L’Unione installazione e impianti della CNA di L’Aquila ha convocato i propri installatori e manutentori di impianti termici, che hanno risposto in gran numero, per approfondire le nuove norme   che entreranno in vigore a breve dopo che ieri il  consiglio regionale ha approvato  il progetto di legge su “Disposizioni regionali in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici” a firma del consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci.

Alla riunione erano presenti il presidente regionale dell’Unione Cna Installazione e impianti, Franco Muffo, il coordinatore regionale, Renato Giancaterino, il Presidente Provinciale Franco Marzolo.

Il  confronto con le imprese del settore, come spiega il direttore della CNA Agostino Del Re  rientra nella consueta attività di approfondimento delle norme che regolano attività di categorie soggette a precisi requisiti tecnico professionali (tra cui  impiantisti).

In questo caso il confronto si è reso ancora più necessario viste  le nuove disposizioni della Regione Abruzzo in materia di manutenzione delle caldaie, gli adempimenti provinciali in materia di controlli sulle manutenzioni,  temi riguardanti i settori degli impiantisti: dalla formazione all’approccio ai mercati, dalle normative in vigore a quelle in arrivo, oltre che l’ascolto di opinioni, problematiche ed esigenze delle imprese stesse. 

Un provvedimento ribadisce il Diretto Agostino Del Re che determinerebbe un doppio beneficio per gli utenti, verso cui verrebbe meno quella mancanza di informazioni e di chiarezza, e per le imprese del settore  per i quali si realizzerebbe un migliore rapporto con l’utenza e si garantirebbe un sostegno concreto al settore con il mantenimento di posti di lavoro.