CNA 360°PENSIONATI

CNA L’Aquila, presenta il Progetto Salute

Una iniziativa per contribuire a rafforzare le azioni del vivere bene.

di: Amarilys Gamez


“Un punto di partenza per quanto riguarda la CNA è quello che rappresenta la tutela della salute, è quanto ci dichiara Agostino Del Re direttore dell’organizzazione, non intesa come elemento univoco, ma di valore sulla pluralità delle situazioni in cui possono venire a trovarsi nel non attento rispetto della salute stessa.

Un aspetto che viene al primo posto nella realtà delle piccole e medie imprese che attualmente hanno sofferto la crisi determinata dalla pandemia COVID-19.

 Quello che bisogna fare e che noi abbiamo proposto è la tutela delle persone, delle aziende,  con il rispetto delle norme, delle regole per evitare che ci sia un’ulteriore rinnovata diffusione della pandemia.

 Questo significa che vanno applicate tutte le misure funzionali alle norme che ci vengono indicate dalle autorità preposte alla salute pubblica.

Scienziati, medici, ricercatori esperti e quanti hanno le competenze devono essere  la guida per superare questa difficile fase che coinvolge l’aspetto umano ed economico delle piccole e medie imprese come peraltro di tutta la società. 

La CNA è e sarà sempre a fianco della scienza e contro le false informazioni che vengono diffuse per creare confusione e disinformazione 

 L’Organizzazione che mi onoro di rappresentare, difende a spada tratta il sistema sanitario nazionale che sta combattendo, con ottimi risultati, contro la peggiore pandemia che la storia dell’umanità ricordi. 

La CNA ha ben chiari quali sono i principi etici ed i valori che sotto il profilo sociale e previdenziale mettono al centro la difesa dei soggetti piu’ deboli come bambini ed anziani.

Un aspetto quello della condizione degli anziani che ha la nostra massima attenzione coscienti che hanno  tutto il diritto a poter continuare la loro vita in maniera più serena e vivibile possibile.”

Tante altre iniziative sono pronte a partire ma sempre con al primo posto la campagna informativa di come difendersi dalla contaminazione covid 19 con l’applicazione di tutte le indicazioni e le misure previste per evitare che il non rispetto di quanto previsto dalle autorità sanitarie creino ulteriori danni sia sotto il profilo economico che personale. 

“Nell’ ambito del progetto salute, questa volta è Valeria Cannavicci organizzatrice del progetto salute a parlarci, abbiamo attivato diverse iniziative legate sia a un discorso di salute fisica, come per esempio la ginnastica posturale, senza trascurare un’attenzione particolare alla salute mentale, alla socialità.

In questo momento per esempio abbiamo favorito gli incontri con l’obiettivo di apprendere come realizzare decorazioni natalizie, di come costruire un presepe, o di chiacchierino, e tante altre iniziative legati all’informazione e alla formazione come per esempio gli incontri con medici, psicologi, operatori economici.

 Tutte iniziative per fare sì che questo progetto possa coinvolgere gli associati in una serie iniziative e attività per vivere a pieno il mondo globale della CNA.”

E’ un ampio progetto quello che la CNA dell’Aquila ha messo in campo per la salute.

Terminata la prima fase, che ha visto lo svolgimento di corsi ed  esercizi di ginnastica posturale per gli associati il progetto proseguirà con nuovi incontri con al centro sempre i corsi di ginnastica posturale che si terranno il martedì ed il giovedì dalle ore 10.00 alle 10:45.

Per ulteriori informazioni basterà contattare l’organizzatrice del progetto salute Valeria Cannavicci presso la sede della CNA.

TEL. 086261750

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button